Truffa "Windows Defender Advanced Threat Protection".

Truffa "Windows Defender Advanced Threat Protection".

La truffa "Windows Defender Advanced Threat Protection" è un'operazione che tenta di indurre gli utenti ignari a chiamare un numero di telefono fornito. Le e-mail di richiamo vengono presentate come notifiche provenienti da Microsoft, relative a un abbonamento di 1 anno a "Windows Defender Advanced Threat Protection / Firewall & Network Protection". Le e-mail false fingono di una fattura sulla presunta transazione.

Per convincere gli utenti ad agire il più velocemente possibile, i truffatori affermano che agli utenti verrà addebitata la pesante somma di $ 650. Il messaggio di richiamo afferma che Microsoft ha tentato senza successo di contattare l'utente in una data specificata. Ora, a quanto pare, i destinatari hanno solo 24 ore per chiamare il numero di telefono fornito nelle e-mail false, parlare con un dirigente del supporto e rimborsare l'addebito. Naturalmente, nessuna delle affermazioni fatte da queste e-mail dovrebbe essere presa sul serio. Inoltre, Microsoft non ha assolutamente alcun collegamento con questi messaggi e il suo nome e il suo marchio vengono semplicemente sfruttati come un modo per far apparire più legittimi i messaggi esca.

Gli utenti sono fortemente sconsigliati dal seguire le istruzioni fornite tramite le e-mail di truffa "Windows Defender Advanced Threat Protection". È probabile che chiamare il numero porti a un operatore che lavora per i truffatori. Agli utenti potrebbe essere chiesto di fornire una connessione remota ai propri dispositivi per rimborsare l'addebito, come parte di un elaborato scenario falso. In caso di successo, i truffatori potrebbero implementare minacce malware dannose, come spyware, RAT, backdoor, ransomware, ecc. I truffatori potrebbero anche utilizzare varie tattiche di ingegneria sociale come un modo per indurre gli utenti a rivelare informazioni private o riservate.

Tendenza

Caricamento in corso...