DigitalRecord

DigitalRecord Descrizione

DigitalRecord è un'applicazione adware dotata anche di funzionalità di browser hijacker. Gli obiettivi principali dell'applicazione sono gli utenti Mac. Applicazioni di tale dubbia natura sono raramente installate volontariamente. Nella stragrande maggioranza dei casi, gli utenti non si rendono nemmeno conto che il programma adware viene consegnato ai loro sistemi Mac. Ciò si ottiene tramite tattiche ingannevoli, come il raggruppamento progettato per mascherare l'installazione dell'applicazione in modo specifico. La dipendenza da tattiche subdole classifica queste applicazioni come PUP (programmi potenzialmente indesiderati).

Indipendentemente da come DigitalRecord fosse riuscito a intrufolarsi all'interno del Mac, la sua presenza sarebbe diventata evidente quasi immediatamente. L'applicazione non perderà tempo e inizierà a eseguire una campagna pubblicitaria invadente. Gli utenti saranno soggetti a vari pop-up discutibili, banner, collegamenti nel testo e altri annunci pubblicitari. È abbastanza comune che gli annunci pubblicitari presentino messaggi clickbait, nel tentativo di indurre gli utenti a fare clic su di essi. Quindi, possono portare l'utente ignaro su pagine dubbie tramite reindirizzamenti forzati. Le destinazioni possono includere portali di phishing, domini che diffondono PUP aggiuntivi, piattaforme di giochi online sospette o persino siti compromessi con minacce malware reali.

La parte del browser hijacker di DigitalRecord ha il compito di promuovere il proprio indirizzo. Gli utenti noteranno che alcune impostazioni del browser sono state modificate: la home page, la nuova scheda e il motore di ricerca predefinito e ora aprono l'indirizzo sponsorizzato. Di solito, mentre l'applicazione è ancora presente nel sistema, impedirà agli utenti di ripristinare le impostazioni interessate ai loro stati originali.

Avere adware o PUP presenti sul tuo Mac potrebbe anche significare che le attività di navigazione dell'utente vengono monitorate. Le informazioni raccolte possono includere tutti i siti Web visitati, gli URL cliccati e le ricerche condotte. Alcuni PUP includono anche dettagli del dispositivo come indirizzo IP, geolocalizzazione, ISP e altro. I casi più pericolosi, di gran lunga, sono quando il cucciolo cerca di ottenere i dettagli di pagamento o carte di debito/credito dal browser interessato.