Infezioni sopra menzionate mentre i malware dei computer che sfruttano il coronavirus COVID-19 si diffondono rapidamente aggiungendo all'isteria mondiale

coronavirus ha sfruttato la diffusione del malware Non c'è dubbio che il Coronavirus abbia creato un'isteria e una pandemia in tutto il mondo dall'impatto negativo su molte economie ai pressanti funzionari del governo per tenere conferenze che si rivolgono al pubblico su come proteggersi. Tuttavia, sul fronte della sicurezza informatica, il Coronavirus di Wuhan sta avendo un terribile impatto sul mondo tecnologico in cui i cybercrook stanno sfruttando il Coronavirus COVID-19 per diffondere le minacce note di Remcos , Emotet e Lokibot , che sono vari tipi di dati- rubare malware.

La Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti è intervenuta per avvertire gli utenti di computer di continue truffe che promuovono campagne di phishing per diffondere minacce malware. Queste campagne sono quelle che utilizzano Coronavirus per attirare menti indagatrici attraverso e-mail o siti che impersonano organizzazioni pertinenti all'emissione degli ultimi avvisi sul Coronavirus, come i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). Non solo gli obiettivi hanno approfittato del CDC negli Stati Uniti, ma hanno fatto lo stesso in altri paesi come il Regno Unito, il Giappone, la Cina e l'Ucraina, dove alcune delle loro organizzazioni del Ministero della Sanità venivano sfruttate.

Il Coronavirus rimane una crisi sanitaria globale e le truffe, come avvertito dalla FTC , si stanno espandendo - più velocemente di quanto il Coronavirus si stia diffondendo negli esseri umani dove i cybercrook si stanno trasferendo a e-mail, campagne di phishing, messaggi di testo e persino piattaforme di social media per diffondere le loro minacce malware.

cdc coronavirus diffonde la mappa del mondo
La mappa di CDC del febbraio 2020 dei paesi che hanno qualcuno infettato da Coronavirus

Osservando le minacce che si diffondono attraverso tecniche di phishing basate su Coronavirus, Remcos, Emotet e Lokibot sono minacce particolari che una volta potevano basarsi su applicazioni o risorse legittime. Tuttavia, molte volte gli hacker adottano un'applicazione legittima e la ricreano per eseguire azioni dannose , come nel caso di queste minacce: rubare dati da un sistema infetto. I cybercrook e gli hacker dietro lo sfruttamento del Coronavirus per diffondere malware sono stati recentemente ispirati da tutta la stampa e l'attenzione che Coronavirus sta ricevendo negli ultimi tempi. Pertanto, ha perfettamente senso per loro cavalcare la coattail della diffusione mondiale del Coronavirus e sfruttare gli utenti di computer che indagano sul virus e in cambio infettano i loro computer con malware .

Il tempo passerà in rassegna quanto i cybercrooks si sforzano di sfruttare il Coronavirus, che è essenzialmente inevitabile a causa degli esperti che non mostrano alcun rallentamento nella diffusione del Coronavirus COVID-19. Mentre il coronavirus COVID-19 è uno sfortunato virus che ha sintomi simil-influenzali, molto non si sa circa il virus e potrebbe persistere per molti mesi fornendo un chiaro percorso agli hacker per manipolare la crescente popolazione di cittadini interessati in quasi ogni angolo del mondo. Per ora, è meglio essere istruiti su tutti i fronti, non solo sul lato Coronavirus di COVID-19, ma anche nel mondo dei computer per cercare la prossima esplosione di malware che sfrutta il Coronavirus.

Lascia un commento

NON utilizzare questo sistema di commenti per domande di supporto o fatturazione. Per richieste di supporto tecnico SpyHunter, si prega di contattare direttamente il nostro team di supporto tecnico aprendo un ticket di supporto clienti tramite SpyHunter. Per problemi di fatturazione, fai riferimento alla nostra pagina "Domande o problemi di fatturazione?". Per domande generali (reclami, legali, stampa, marketing, copyright), visita la nostra pagina "Richieste di informazioni e feedback".