AccessibleTask

AccessibleTask Descrizione

Gli utenti Mac hanno un'altra applicazione dubbia da tenere d'occhio. Chiamata AccessibleTask, questa applicazione può agire sia come browser hijacker che come adware. È estremamente improbabile che gli utenti installino AccessibleTask volontariamente e i creatori dell'app sono pienamente consapevoli di questo fatto. Ecco perché viene diffuso attraverso tattiche subdole, come essere iniettato in falsi aggiornamenti di Adobe Flash Player. I ricercatori di Infosec classificano tutti i programmi che si basano su metodi ingannevoli e manipolativi per la loro distribuzione come PUP (programmi potenzialmente indesiderati).

Mentre AccessibleTask è presente sul Mac, gli utenti saranno sottoposti a una campagna pubblicitaria invadente. Le fastidiose pubblicità potrebbero ridurre gravemente l'esperienza di navigazione sul dispositivo. Infatti, i banner, i pop-up, i coupon, ecc. generati dall'applicazione potrebbero iniziare a coprire qualsiasi contenuto legittimo visualizzato dall'utente. Per non parlare del fatto che l'interazione con gli annunci visualizzati potrebbe esporre gli utenti a ulteriori rischi per la sicurezza sotto forma di pagine di phishing o domini che promuovono più PUP.

Per quanto riguarda la parte del browser hijacker dell'applicazione, ha il compito di promuovere un indirizzo sponsorizzato, di solito un falso motore di ricerca, prendendo il controllo su determinate impostazioni del browser. Gli utenti potrebbero essere piuttosto sorpresi di scoprire che la loro normale home page, la nuova scheda e il motore di ricerca predefinito sono stati modificati per aprire un indirizzo sconosciuto. I motori di ricerca falsi sono classificati come tali, a causa della loro incapacità di produrre risultati significativi. Invece, reindirizzano verso un motore legittimo come Yahoo, Bing e Chrome o causano una catena di reindirizzamento che si sposta attraverso diversi motori dubbi prima di arrivare a uno legittimo.

Con i PUP installati sui propri dispositivi Mac, gli utenti rischiano che le loro abitudini di navigazione vengano spiate. Quasi tutti i PUP possiedono un certo grado di capacità di raccolta dei dati. Nella maggior parte dei casi, sono soddisfatti dell'accesso alla cronologia di navigazione, alla cronologia delle ricerche e a diversi dettagli del dispositivo come l'indirizzo IP e la geolocalizzazione. Alcuni PUP, tuttavia, tentano anche di ottenere informazioni riservate che sono state salvate nel browser Web, inclusi dettagli di pagamento e numeri di carta di debito/credito.