GEICO espone i numeri di patente di guida dei clienti in violazione dei dati

La compagnia di assicurazioni GEICO, specializzata nell'assicurazione auto, è stata vittima di una violazione dei dati. La società ha rivelato che all'inizio del 2021 i numeri di patente di guida dei clienti erano stati esposti per un periodo di oltre un mese. L'avviso di violazione dei dati è stato depositato presso l'ufficio del procuratore generale della California, poiché GEICO ha sede a Chevy Chase, CA.

L'azienda si è assicurata di sottolineare che il problema di sicurezza che ha portato alla violazione dei dati e l'esposizione dei numeri di licenza dei clienti è stato risolto.

La dichiarazione completa informa che tra la fine di gennaio e la fine di marzo 2021 i malintenzionati sono riusciti a garantire l'accesso illegale ai numeri di patente di guida dei clienti GEICO, abusando di una falla di sicurezza nel sistema di vendita online del sito Web di GEICO.

Il problema principale con questo che GEICO delinea nell'avviso è che le informazioni rubate potrebbero essere utilizzate dai truffatori per richiedere l'indennità di disoccupazione a nome del titolare della patente di guida.

Numero di clienti interessati non chiaro

Curiosamente, non ci sono informazioni nell'avviso depositato sul fatto che la violazione dei dati abbia interessato solo i clienti residenti in California. Tuttavia, in un articolo che riporta l'incidente relativo alla sicurezza dei dati, The Verge ha affermato che, in base alle leggi della California, una società è legalmente obbligata a inviare tale avviso quando la violazione dei dati riguarda oltre 500 residenti in CA.

La pandemia globale di Covid ha portato a un aumento significativo delle richieste di sussidi di disoccupazione. Purtroppo, questo significa che sono state fatte anche molte affermazioni fraudolente. Questa tendenza è in corso dallo scorso anno, quando le persone hanno iniziato a ricevere notifiche inaspettate sui benefici anche se non hanno mai fatto domanda per quelli in primo luogo.

Una parte del problema è che per richiedere benefici in molti stati, tutto ciò che serve è una patente di guida.

The Verge ha inoltre riferito che GEICO non ha risposto quando il sito Web li ha contattati per ulteriori informazioni o commenti sull'incidente di violazione dei dati.